Eventi 2017

EVENTI e ATTIVITA’ da GENNAIO a LUGLIO 2017

Gli eventi sono elencati in ordine cronologico qui di seguito

Giovedì 26 gennaio: Presentazione del progetto “Bene FAI per Tutti”

Conversazione con il dott. Carlo Riva, medico, direttore di l’Abilità Associazione Onlus, coordinatore del progetto Musei per tutti e Bene FAI per tutti.
Per garantire la fruizione dei beni FAI anche alle persone con disabilità cognitiva sono stati strutturati e predisposti percorsi e materiali specifici, curati dall’Associazione l’Abilità, che permettono a tutti di vivere pienamente e in modo piacevole e soddisfacente la propria visita. Tali percorsi consentono di familiarizzare con i luoghi, accedere agli spazi, apprezzare e capire oggetti e collezioni. La sperimentazione del progetto Bene FAI per tutti è stata avviata in Villa Necchi Campiglio a Milano e in Villa e Collezione Panza a Varese. L’iniziativa prende le mosse dall’esperienza che l’Abilità ha avuto modo di maturare sul tema dell’accessibilità museale con il progetto Museo per tutti, attualmente in fase di sperimentazione in quattro strutture museali italiane. L’obiettivo è di promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità anche in un contesto consueto e quotidiano qual è la visita ad una mostra o a una struttura museale.

Appuntamento alle ore 17.30 presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, via S. Eufemia 12, Piacenza.
Per maggiori informazioni sul progetto: http://www.museopertutti.it http://www.labilita.org

Martedì 14 febbraio: B Eco Log – Pertite e Rio Gandore: polmoni da salvare

Ore 21.00 presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, via S. Eufemia 12 Piacenza

Una serata di approfondimento e di riflessione per non perdere l’occasione di valorizzare e conservare due boschi unici e preziosi per Piacenza e la sua provincia: Pertite e Rio Gandore.
Due isole ecologiche, fondamentali per la lotta all’inquinamento e per la conservazione e la fruizione pubblica della natura, rischiano di essere compromesse da valorizzazioni ai fini di lucro. In un tempo in cui si spendono energie e risorse per espandere la logistica e consumare ulteriore suolo fertilissimo, è arrivato il momento di una decisa e diffusa maturazione culturale. Le aree naturali non devono essere intese come occasione di sfruttamento o di “valorizzazione” economica ma come sorgenti di servizi eco-sistemici e generatrici di benessere psicolgico e sociale, di bellezza e di serenità per tutti.
Durante la serata interverranno:
-prof. Pierluigi Viaroli – Università di Parma e Presidente della Società Italiana di Ecologia
-prof. Andrea Ambrogio – Naturalista
Stampa

Sabato 25 febbraio: Gita a Torino

La giornata prevede nella mattina un percorso alla Galleria Sabauda, nata nell’800 dalla secolare passione collezionistica dei Savoia e accresciuta nel tempo fino a diventare una delle più ricche pinacoteche italiane con opere, fra gli altri, di Mantegna, Rembrandt, Guido Reni, Guercino, Rubens, Veronese.
A seguire una (probabile) visita allo storico circolo del Whist e nel pomeriggio alla Pinacoteca Agnelli, situata in un avveniristica struttura, progettata da Renzo Piano, costruita sopra il tetto del Lingotto, espone selezionatissime opere della raccolta personale di Gianni e Marella Agnelli: pittura veneta del ‘700, impressionisti e poi Picasso, Matisse, Modigliani e i futuristi.
Prenotazione obbligatoria: info e prenotazioni presso l’Agenzia Viaggi Planetario entro e non oltre l’11 febbraio fino ad esaurimento dei posti disponibili, numero minimo di partecipanti 25 pax.

Sabato 4 marzo: Incontro con l’artista Maurizio Galimberti fotografo instant artist

eve_fb_gali

FAI Giovani – Piacenza
ChezArt
Ri-Flex – gruppo fotografico Piacenza
invitano ad un incontro esclusivo con il fotografo Maurizio Galimberti

___sabato 4 marzo
___ore 21.00
___presso Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano

“Mosaici” fotografici attraverso l’immediatezza delle Polaroid, Galimberti racconterà la sua storia e il percorso fotografico che lo ha portato ad essere uno degli autori italiani più apprezzati al mondo.

Un percorso attraverso la sua tecnica – di scomposizione e ricomposizione a mosaico prima nel ritratto poi nella paesaggistica – e la progettazione di numerosi volumi che ormai non possono mancare in ogni bibliografia sull’arte fotografica.

In Galimberti il futurismo di Boccioni e il movimento cinetico esasperato di Duchamp, insieme ad altre influenze, si incontrano e, attraverso questi modelli, l’autore riesce in un istante a visualizzare una frantumazione dell’immagine, matematica nel suo rigore e musicale nell’armonia d’insieme.

Seguirà cocktail party e mostra fotografica “ChezArt People” presso ChezArt

Info evento facebook: Maurizio Galimberti_incontro con l’autore

#FAIgiovaniPiacenza #ChezArt #RiFlex #Galimberti #polaroid #fotografia#arte #istantanea

Sabato 25 e Domenica 26 marzo: Giornate FAI di Primavera 2017 – XXV edizione
Bobbio città d’arte
Con grande soddisfazione annunciamo la formazione del primo Gruppo FAI della provincia di Piacenza: il Gruppo FAI Bobbio!
Nato dall’entusiasmo di alcuni aderenti molto volonterosi e desiderosi di sostenere il FAI e le sue campagne di raccolta fondi per la tutela del patrimonio storico, artistico e paesaggistico d’Italia, il Gruppo prenderà ufficialmente avvio in occasione delle Giornate FAI di Primavera del 25 e 26 marzo 2017.
Bobbio è un antico borgo ricco di storia e di fascino che, perfettamente conservato, custodisce veri e propri tesori di arte e architettura. Una piccola città-museo in cui ogni angolo racchiude testimonianze di un’epoca passata, senza dimenticare il meraviglioso contesto paesaggistico dato dalla Valle del Trebbia. Saranno quattro le aperture straordinarie previste per la 25° edizione delle Giornate FAI di Primavera, luoghi unici e accessibili in via del tutto eccezionale solo in occasione dell’evento FAI. Ma oltre a questi beni, sarà possibile visitare liberamente anche altri luoghi emblematici per la città di Bobbio: il ponte Gobbo, l’Abbazia e il Monastero di San Colombano, il Castello Malaspina dal Verme, la Cattedrale i suoi tanti musei.

Sabato 25 e domenica 26 marzo – aperture straordinarie a cura della Delegazione FAI Piacenza e del Gruppo FAI Bobbio:
-Convento di San Francesco – piazza S. Francesco
-Palazzo Malaspina – Contrada Borgoratto, 26
-Antico seminario vescovile: archivi storici diocesani – piazza Duomo, 5
-Palazzo Olmi – Contrada di Porta Alcarina, 7

Orari di apertura con visite culturali a cura dei volontari FAI e degli Apprendisti Ciceroni:
Sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00:
Convento di San Francesco, Palazzo Malaspina, Archivi storici diocesani, Palazzo Olmi.
Saranno inoltre aperti e visitabili:
Sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00:
Museo della Città, Museo Collezione Mazzolini e Museo dell’Abbazia (ingresso ridotto per gli iscritti FAI).
Venerdì 24 marzo: aperture straordinarie con visite su prenotazione riservate esclusivamente agli iscritti FAI. Informazioni e prenotazioni presso i punti FAI.
Informazioni più dettagliate e iniziative collaterali verranno pubblicate sul sito delle Giornate FAI di Primavera http://www.giornatefai.it e sulle pagine http://www.facebook.com/FAI-Delegazione-di-Piacenza http://www.facebook.com/faigiovani.piacenza

Sabato 29 aprile: Incontro con l’autore Claudio Pelizzeni

Culture Therapy
Anche viaggiando con il FAI
L’orizzonte ogni giorno un po’ più in là

Sabato 29 aprile 2017

Racconti di viaggio, presentazione del libro
e incontro con l’autore
Claudio Pelizzeni

Ore 17:00

seduti tra l’erba del
Giardino di Casa Arata
via San Siro 74, Piacenza

In caso di maltempo l’incontro si terrà presso  Chez Art (via Taverna 14, Piacenza)

Scarica qui la locandina dell’evento

Il FAI Giovani Piacenza invita ad un incontro dedicato al tema dei viaggi in una location d’eccezione del nostro centro storico, ospite il viaggiatore e autore Claudio Pelizzeni.


Nato e cresciuto a Piacenza, laureato in Economia e Commercio alla Bocconi di Milano, ha lavorato presso diversi istituti bancari.
Il 4 maggio 2014, a 32 anni, è partito per inseguire e realizzare il suo sogno: un viaggio di 1000 giorni intorno al mondo senza mai prendere un aereo.
Un viaggio non solo esplorativo, ma anche di vita, che è stato ispirazione per il suo primo romanzo (L’orizzonte ogni giorno un po’ più in là) e occasione per l’apertura di un travel blog (Triptherapy), l’incontro sarà dedicato anche alla presentazione del calendario dei viaggi organizzati dal FAI per il 2017 Scoprire il mondo con occhi diversi – Viaggiare con il FAI

Possibiltà di iscriversi al FAI in loco alla quota di benvenuto
FAI Giovani di 15 euro dai 18 ai 35 anni e possibilità
di rinnovo alla stessa quota.

Segui l’evento su facebook FAI Giovani – Piacenza e instagram @faigiovanipiacenza 

Da sabato 22 a martedì 25 aprile: Viaggio regionale FAI Emilia Romagna in Salento e Murge

Questo viaggio, nelle sue peculiarità d’eccezione, è stato reso possibile per le conoscenze in loco di Marina Forni, Presidente Regionale FAI. Prevede la partenza con volo Ryanair da Bologna per Bari e ritorno e visite all’ Abbazia di Santa Maria di Cerrate, grande complesso in corso di recupero da parte del FAI, alla Parrocchiale barocca dei SS. Pietro e Paolo e alla Chiesa di S. Caterina d’Alessandria a Galatina, al Castello e alla Cattedrale di Otranto, al Palazzo Balsamo Seracca Guerrieri e allo splendido palazzo appena restaurato di Alessandro Maccaferri, vicepresidente regionale del FAI Emilia Romagna, che aprirà le porte della sua collezione d’arte contemporanea a Lecce, alla Chiesa romanico-gotica di Santa Maria del Casale e al Museo Archeologico Provinciale Francesco Ribezzo a Brindisi, al Castello di San Vito dei Normanni e al centro storico di Martina Franca, nelle Murge. Le prenotazioni potranno essere effettuate esclusivamente presso la Dott.ssa Giancarla Bonini ( 0522\281866 ) entro e non oltre il 15 febbraio, sino a disponibilità dei posti.

Sabato 6 maggio: I Forti di Genova

Francesco Petrarca settecento anni fa scrisse di Genova “superba per uomini e per mura” e quella che vi proponiamo di visitare è l’area del Parco Urbano delle Mura, mura erette nel 600, che rappresentano un grande polmone verde per la città e che, con la loro forma di grande V aperta verso il mare, racchiudevano la città. Poi ci attende il Parco Urbano dei Forti, uno dei sistemi fortificati più vasti d’Europa con una escursione storico–naturalistica e la visita di uno dei Forti più caratteristici dell’intera cinta muraria difensiva di Genova: Forte Diamante. La giornata si concluderà in uno dei Circoli nautici più esclusivi del Porto di Genova dove ci “rifocilleremo” riprendendoci dalle “fatiche” dell’escursione e ci prepareremo per la via del ritorno. Abbigliamento sportivo o comunque adatto a camminate. Partenza alle ore 7.30, rientro alle ore 20.30 ca.
Prenotazione obbligatoria: info e prenotazioni presso l’Agenzia Viaggi Planetario entro e non oltre il 22 aprile fino ad esaurimento dei posti disponibili, numero minimo di partecipanti 25 pax.

Sabato 13 e Domenica 14 maggio: Castello di Paderna
“Frutti Antichi primavera“ III edizione

Una cornice suggestiva e l’attenzione, l’amore ed il rispetto di sempre verso la natura, il lavoro, la ricerca: biodiversità, entomologia, le api ed il loro mondo, presentazione di libri e conversazioni, artigianato ed espositori tra i più prestigiosi, tutti insieme per non dimenticare tradizioni e storia. La metà di Maggio è il momento giusto per festeggiare la primavera, per ultimare le semine e cogliere i primi frutti dell’orto, per apprezzare l’inestimabile biodiversità della natura. Dedicata al giardino e all’orto, Frutti Antichi primavera mantiene i propri capisaldi: amore e rispetto per la terra, salvaguardia delle tradizioni artigiane, ricerca, ma declinate con spontaneità e leggerezza.
Come sempre alla mostra mercato si affiancheranno presentazioni di libri, conversazioni e attività per i bambini.
Per maggiori informazioni: http://www.fruttiantichi.net Segreteria manifestazione: tel. 334 -9790207; fruttiantichi@alice.it; Delegazione FAI Piacenza: tel. 347-5414633;  delegazionefai.piacenza@fondoambiente.it
Castello di Paderna: tel. 0523-511645; info@castellodipaderna.it

Domenica 21 maggio: Giardini Aperti
La Sforzesca: Parco, Mulino e Bosco Verani

A cura del Gruppo FAI Giovani Piacenza, con il supporto della Fondazione di Piacenza e Vigevano, torna l’appuntamento che da ormai moltissimi anni caratterizza il penultimo fine settimana di maggio.
Protagonista di questa edizione sarà il complesso della Sforzesca: antico edificio circondato da rustici e immerso nella campagna di Castell’Arquato. Viene fondato dagli Sforza di Santa Fiora alla fine del quattrocento e conta al suo interno un ampio e rigoglioso giardino. Qui dove la pianura incontra l’innalzarsi delle prime colline, oltre al complesso della Sforzesca, potremo visitare altri due importanti beni storici e paesaggistici che si trovano nelle vicinanze: il Mulino della Sforzesca e Bosco Verani. Il Mulino, testimonianza delle tradizioni artigiane del luogo, è perfettamente conservato e tuttora abitato; il Bosco, invece, rappresenta uno degli ultimi e rarissimi esempi di bosco d’alto fusto presenti in pianura o prima collina, mantenuto e salvaguardato grazie all’impegno dei proprietari della Sforzesca.
Visite culturali storiche e botaniche al Giardino della Sforzesca, al Mulino e passeggiata nel Bosco a cura dei volontari del FAI Giovani Piacenza per tutta la giornata di domenica 21 maggio 2017.

Come raggiungere la Sforzesca: da Fiorenzuola percorrere la strada SS9 e prendere la direzione di Carpaneto/S.Protaso, continuare dritto su SP38 e dopo circa 2 km svoltare a sinistra in direzione Doppi/Castell’Arquato. Prima dell’ingresso in loc. Doppi svoltare a sinistra in direzione Castell’Arquato/Sant’Antonio. Seguire la strada per circa 4 km fino a giungere in loc. Case Sparse Sforzesca.
Gli organizzatori si riservano di annullare la manifestazione in caso di maltempo.

Informazioni più dettagliate, orari e programma a partire dal mese di aprile: http://www.faigiovanipiacenza.wordpress.com http://www.facebook.com/faigiovani.piacenza mail: faigiovani.piacenza@fondoambiente.it

Sabato 3 e Domenica 4 giugno: Castello Malaspina Dal Verme di Bobbio
“Il Castello in Fiore” – iniziativa patrocinata dalla Delegazione Fai di Piacenza e dal Gruppo FAI di Bobbio
Rassegna di piante e fiori, conferenze, incontri con gli esperti del giardino

Un numero ristretto di vivaisti, tutti di alto profilo professionale, esporranno le piante di loro produzione. Saranno piante delle più diverse tipologie (dalle rose alle ortensie, dalle orchidee alle iris, ai cactus, ai garofani ecc.) in modo che il castello si trasformi in una sorta di giardino ideale e i visitatori si trovino a disposizione un ampio ventaglio di scelte. Tante iniziative collaterali animeranno la due giorni bobbiese: il “Giardino dei bambini” con Emanuela Bussolati, scrittrice e illustratrice di libri per l’infanzia; “Gli artigiani in giardino” con artigiani i cui lavori si ricollegano al giardino e ai fiori; “Musica in giardino” con Maddalena Scagnelli e il gruppo musicale Enerbia che intratterranno i visitatori con brani di musica tradizionale e antica; “Conferenze e presentazione libri” nel cosiddetto Torrino, una piccola torre circolare inserita nella cinta muraria, si alterneranno conferenze, conversazioni a tema, incontri con gli autori.
Orari di apertura: dalle 10.00 alle 19.00 di entrambi i giorni. Info: Pagina Facebook – Il Castello in Fiore
Possibilità di iscriversi al FAI e di donare un contributo libero.

Domenica 11 giugno: Passeggiata botanica e merenda a conclusione delle attività della Delegazione nel primo semestre 2017

Una passeggiata per meglio conoscere il contesto ambientale e territoriale d’appartenenza. Riconosceremo erbe selvatiche ed edibili guidati da un esperto, Massimo Milani; visiteremo un bene storico risalente al X secolo e situato in località Bicchignano di Vigolzone. Il bene denominato localmente “Castellone”, consiste in un fortilizio con torrione e cinta muraria ed è sicuramente di rilevanza storico-culturale. Al termine della nostra camminata ci aspetterà un rustico “banchetto” che ci gratificherà della fatica della camminata e che concluderà le attività del primo semestre 2017 della Delegazione.
Sarà fatto omaggio a tutti i partecipanti di un “vademecum” con suggerimenti e ricette sull’utilizzo delle erbe spontanee che impareremo a riconoscere.
Abbigliamento sportivo, o comunque comodo ed adatto a camminate. Partenza alle ore 14.00 rientro alle ore 19.30. Prenotazione obbligatoria: info e prenotazioni presso l’Agenzia Viaggi Planetario entro e non oltre mercoledì 7 giugno fino ad esaurimento dei posti disponibili, numero minimo di partecipanti 25 pax.

Giugno/Luglio: FAI Golf Cup

La FAI Golf Cup è un’iniziativa che contribuisce a sostenere l’attività del FAI in modo concreto, grazie alla collaborazione dei principali Golf Club italiani, delle Delegazioni FAI, di centinaia di volontari e migliaia di partecipanti, la FAI Golf Cup ha raccolto negli anni fondi generosi, destinati a supportare i progetti della Fondazione di tutela e valorizzazione di luoghi d’arte e di natura. Con l’inizio della bella stagione torna la tappa al Golf Croara Country Club, il programma della giornata e maggiori dettagli saranno comunicati nel corso dei prossimi mesi, sono previsti eventi collaterali e iniziative speciali per tutti.
Per iscriversi alle gare della FAI Golf Cup contattare direttamente i Golf Club del circuito.
Informazioni: faigolfcup@fondoambiente.it

Per informazioni dettagliate circa i singoli eventi, orari, costi ed indirizzi,

si prega di rivolgersi ai Punti FAI presso:

Agenzia Viaggi Planetario, Piazza Cavalli 33/34, Piacenza

Tel. 0523 338410 – Fax 0523 388769

Punto Arte, via Garibaldi 47, Piacenza

Tel. 0523 323303

Il Papiro Profumato, via Porta Agazza 3, Bobbio (PC)

Tel. 0523 936610

Oppure contattateci ai nostri recapiti:

Delegazione FAI – Piacenza

delegazionefai.piacenza@fondoambiente.it

tel. 0523 325440 – 347 5414633 – fax 0523 325440

La Segreteria, in via Taverna, 48, Piacenza, è aperta al pubblico

lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e sempre su appuntamento.

Gruppo FAI Giovani – Piacenza

faigiovani.piacenza@fondoambiente.it

Pagina facebook: FAI Giovani – Piacenza

Instagram: @faigiovanipiacenza #faigiovanipiacenza

PETIZIONE PER SALVARE IL BOSCO DI RIO GANDORE

A maggio scorso, durante l’evento Giardini Aperti, organizzato dal FAI Giovani Piacenza presso il castello di Momeliano, abbiamo avuto l’occasione di conoscere le immense potenzialità dell’ex polveriera di Rio Gandore, area boschiva di 100 ettari già oggetto di studi da parte della facoltà di Agraria dell’università Cattolica di Piacenza.

FAI e Legambiente vi invitano a sostenere la petizione per salvare il bosco dell’ex polveriera di Rio Gandore cliccando il link qui sotto potrete trovare tutte le informazioni e aderire alla nostra causa:

http://www.activism.com/it_IT/petizione/salviamo-il-bosco-dell-ex-polveriera-di-rio-gandore/45998